di Diego Pascal Panarello
Durata 90 minuti
Anno 2017
Genere Documentario

Un viaggio dalla Sicilia alle pianure congelate della Yakutia, in Siberia, sulle tracce di un antico strumento musicale, lo scacciapensieri (marranzano in siciliano). Il suono dello scacciapensieri di natura ipnotica e ancestrale e stato per me un chiaro invito a raccontare il film usando tempi e luoghi immaginari, propri della leggenda o del racconto mitologico (Diego Pascal Panarello). Un road movie della mente che segue la logica delle emozioni alla ricerca del suono della felicita 


GIORNI E ORARI

TOP